IMG_20190213_181929 - Copia

Digiuno serve davvero?

Sei appena tornata dalle vacanze con qualche chilo in più ???
Vorresti perderli subito e la prima cosa che ti viene in mente è digiuno? ???

C’è chi, ogni tanto sta un giorno senza mangiare con la speranza di prendere peso, ma attenzione perché puoi farti male !
Ora ti do qualche consiglio come farlo nel modo giusto.
Partiamo da una premessa cruciale :
con il digiuno non si scherza !
Non lo puoi certo considerare come una dieta Last minute fai da te.
Prima di tutto perché digiunare non significa banalmente, non mangiare.
In realtà dovresti evitare i cibi soldi, apportando al corpo un’idratazione programmata.
Digiuno ti aiuterà stare bene, ti ridà slancio al metabolismo. Drena e disintossica ma non ti farà dimagrire velocemente.
Sarebbe ideale digiunare un giorno alla settimana, si può arrivare anche a tre giorni consecutivi una volta al mese, ma senza IMPROVVISARE.
Sai quali sono i vantaggi?
Durante il digiuno l’organismo diventa molto attivo, risparmia energia nella digestione che poi utilizza per eliminare le tossine, attiva i processi di autoriparazione e rimette in moto l’intestino, che ripulito torna ad assimilare in modo corretto vitamine e microelementi. Di solito il primo giorno è più difficile.Un digiuno corretto non affama ma riduce l’appetito.

Se vuoi provarci anche tu, ricordati di :

1. prepararti 5 giorni prima.
Riduci il consumo di alcol, caffè, carne e formaggi e mangia 5 pasti al giorno a base di frutta, verdura, cereali integrali, legumi e yogurt greco.
2. scegli il momento giusto.
Fissalo quando sei a riposo, per esempio nel weekend.
3. bevi centrifughe ogni due ore.
Durante il digiuno non si assumono i cibi solidi, ma i liquidi che bisogna assumere devono apportare almeno 800 calorie. Ogni 2 ore bevi un centrifugato di frutta e verdura come mela, finocchio, carote, limone, zenzero, spinaci.

4. riabituati al cibo per grandi.
Se vuoi mantenere il risultato, non buttarti subito sulla pasta, pizza o prosciutto. Bisogna che riabitui gli organi digestivi a lavorare con gradualità, mangia cibi altamente digeribili, come miglio, quinoa, riso basmati e frutta almeno per 2 giorni.
Ricordati che è vietato prescriversi da sole digiuni di oltre 3 giorni. Possono causare carenze e squilibri ormonali. Il digiuno anche quando è effettuato nel modo corretto, spesso è accompagnato con mal di testa, stanchezza, mal di pancia, crampi, dolori muscolari, insonnia, irritabilità e alito cattivo.

Le reazioni sono più forti se il nostro corpo è carico di tossine causate da alimentazione sbagliata, fumo, stress, abuso di farmaci, caffè e alcol….

La tua consulente Anna.

IMG_20190213_181929 - Copia

Pancia piatta in 5 mosse

Le vacanze ormai sono un ricordo….. ti sei concessa qualche sgarro e hai preso qualche chilo tra aperitivi, feste, cene?

Ora eccoti qui di nuovo a fare i conti con i pantaloni che ti stringono, i vestitini che sono diventati troppo aderenti. Hai deciso di fare qualcosa e magari hai pensato di mangiare meno… o peggio saltare i pasti…fermati prima che blocchi tutto corpo e inizi gonfiarti ancora di più!

Pensa positivo ti aiuto io a rimetterti in forma, ti regalo qualche consiglio per ritornare subito in forma sopratutto se hai fatto il programma PANCIA e FIANCHI – FAST MODELLING.

I 5 consigli che ti do ti aiuteranno a riprendere in mano la situazione e tornare in forma come prima di andare in vacanza.

Una pancia piatta non è una missione semplice ma non è nemmeno impossibile, devi essere molto determinata e costante e vedrai che metterai KO la ciccia della tua pancia.

1. NON SALTARE MAI I PASTI ; mangia 5 pasti al giorno, inizia dalla colazione con un frutto e frutta secca, a pranzo scegli i primi (evita la pasta e riso bianco) con la verdura, a cena rigorosamente un secondo (pesce o carne bianca) con la verdura cruda, fai 2 spuntini un gambo di sedano,finocchio oppure 4-5 mandorle dolci. Non saltare mai i pasti, saltando rallenti il metabolismo.

2. BEVI, BEVI E ANCORA BEVI ACQUA NATURALMENTE ; è la vostra migliore amica, vi depura dalle tossine, migliora il microcircolo , è potente l’arma contro la cellulite, utilissima per sgonfiare la pancia, bevi almeno 1,5 lt al giorno. Acqua è un elisir di bellezza !!! Evita di bere le bibite gassate, zuccherate e alcoliche, sono nemiche della vostra pancia piatta !!!! Gonfiano come delle mongolfiere.

3. ELIMINA IL SALE ; eliminando il sale ti depuri, il tuo corpo smaltirà i ristagni e brucierà l’adipe molle, il più difficile da eliminare. E se ti viene una ‘’voglia matta’’ di salato , fai così:

Mescola un cucchiaio di semi di anice, un cucchiaino di semi di sesamo, un pizzico di alghe in polvere e un cucchiaino di argilla verde; tieni il composto in una scatolina e masticane un pizzico molto lentamente. È un ottimo aiuto per placare la fame di cibi salati e, in più, ravviva il metabolismo e rassoda.

4. I CIBI DA EVITARE ; naturalmente evita per un periodo di tempo i cibi grassi e fritti, ma fai attenzione anche a tutti i lieviti come pane ,pizza, grissini ecc. Anche tra le verdure si nascondono dei cibi da evitare per la pancia piatta, quindi niente legumi e patate che tendono a favorire i gonfiori della pancia.

5. PRENDITI CURA DEL TUO CORPO ;

ecco gli elementi per la cura del tuo corpo:

LA SPAZZOLA, LO SCRUB E CREMA IDRATANTE

Come ben sai in istituto ti insegno i tre passaggi fondamentali che non possono mancare nella tua cura quotidiana del corpo. Ora riprendi le sane abitudini e inizia modellare il tuo corpo spazzolandolo e idratando tutti i giorni,non dimenticare di fare lo scub almeno una volta alla settimana, dopodichè aiutati con una sana alimentazione.

Se hai le domande da farmi mi puoi contattare allo 045 9231130. Ti aspetto per un bel trattamento diagnostico e per prenderti cura di te!

La tua consulente di bellezza, Anna Wroblewska.